CKAN for Too(l)Smart

Il progetto Too(l)Smart: riuso ed evoluzione della buona pratica “#SmartMe”.

La buona pratica in riuso si configura come una piattaforma locale per il monitoraggio diffuso e l’erogazione di servizi data-driven (pubblici e privati) per la smart city, basato sui paradigmi tecnologici dell’Internet of Things e del Cloud Computing a sostegno delle politiche di sviluppo e governance territoriale degli enti locali in ambiti quali ambiente, energia, mobilità, cultura e innovazione sociale.

Risponde alle sfide di:

  • ridurre le criticità legate al lock-in tecnologico delle soluzioni per la smart city, fra cui elevati costi di gestione e scarsa od onerosa interoperabilità;
  • coinvolgimento attivo della cittadinanza;
  • sostenere lo sviluppo economico e l’innovazione in settori trainati dalla domanda pubblica.

Questo è il portale sperimentale di raccolta dei dati provenienti dai sensori installati nel contesto del progetto Too(l)Smart.